Creatività e riserva cognitiva

A cura di Michela Rampini The Relationship Between Cognitive Reserve and Creativity. A study on American Aging Population Colombo B, Antonietti A, Daneau B. Frontiers in Psychology. 2018 May 9:764. L’ipotesi della riserva cognitiva sostiene che il cervello cerca attivamente di far fronte ai danni neuronali usando reti alternative di processamento dell’informazione pre-esistenti o adottando approcci compensatori. Questo processo è rilevante non solo quando esordiscono i primi sintomi di demenza o di altre malattie neurologiche legate all’invecchiamento, ma anche nel normale processo di invecchiamento cerebrale. […]

19 luglio 2018|News Familiari|0 Comments

L’ARTE di convivere con la Demenza

A cura di Ilaria Passeggia Entangled in uncertainty: The experience of living with dementia from the perspective of family caregivers. Wijngaarden E, van der Wedden H, Henning Z, Komen R, The AM. PLoS One. 2018 Jun 13; 13(6):e0198034. doi: 10.1371/journal.pone.0198034. Generalmente, coloro che si prendono cura dei propri familiari con demenza (caregiver) hanno la sensazione di sentirsi impigliati nell’incertezza e nell’isolamento. Si percepiscono intrappolati in un futuro senza speranze e nella graduale perdita di reciprocità con il proprio caro. Tutto ciò è emerso anche da un recente studio olandese che ha analizzato 47 interviste di caregiver di persone con demenza. […]

12 luglio 2018|News Familiari|0 Comments

L’ARTE di convivere con la Demenza

A cura di Ilaria Passeggia Entangled in uncertainty: The experience of living with dementia from the perspective of family caregivers. van Wijngaarden E, van der Wedden H, Henning Z, Komen R, The AM. PLoS One. 2018 Jun 13;13(6):e0198034. doi: 10.1371/journal.pone.0198034. eCollection 2018. Generalmente, coloro che si prendono cura dei propri familiari con demenza (caregiver) hanno la sensazione di sentirsi impigliati nell’incertezza e nell’isolamento. Si percepiscono intrappolati in un futuro senza speranze e nella graduale perdita di reciprocità con il proprio caro. Tutto ciò è emerso anche da un recente studio olandese che ha analizzato 47 interviste di caregiver di persone con demenza. […]

5 luglio 2018|News Familiari|0 Comments

Le caratteristiche del caregiver e i sintomi neuropsichiatrici nella malattia di Alzheimer

A cura di Evita Tomasoni Path analysis of caregiver characteristics and neuropsychiatric symptoms in Alzheimer’s disease patients. Delfino LL, Komatsu RS, Komatsu C, Neri AL, Cachioni M. Geriatr Gerontol Int. 2018 May 22. [Epub ahead of print] I sintomi neuropsichiatrici sono un insieme di disturbi che si possono presentare nel corso della malattia di Alzheimer. Si tratta di disturbi della percezione, del pensiero, dell’umore, della personalità, del comportamento e delle funzioni di base e sono noti per essere causa di un maggior carico per chi si prende cura del malato (caregiver) e di una più precoce istituzionalizzazione. […]

21 giugno 2018|News Familiari|0 Comments

Prevenire la demenza: cosa funziona e cosa no?

A cura di Sara Gipponi Prevention of late-life dementia: what works and what does not. Tipton PW, Graff-Radford NR. Pol Arch Intern Med. 2018 May 16. doi: 10.20452/pamw.4263. PMID: 29768391 DOI: 10.20452/pamw.4263 Con i progressi nel trattamento e nella prevenzione delle malattie si è assistito globalmente all’invecchiamento della popolazione e ad una crescente prevalenza di patologie correlate all’età, come la demenza. Per questa condizione attualmente non esistono cure, pertanto vi è un’enfasi sempre maggiore sulle strategie da attuare per prevenirla. In questa revisione della letteratura sono stati esaminati i fattori che potrebbero favorire lo sviluppo di una malattia (fattori di rischio) e quelli che potrebbero contrastarla (fattori protettivi) al fine di chiarire quali potrebbero giocare un ruolo importante nella prevenzione di questa patologia e di fornire alcune raccomandazioni. […]

8 giugno 2018|News Familiari|0 Comments

Malattia di Alzheimer: la realtà vista con gli occhi del paziente

A cura di Evita Tomasoni Sarà visitabile fino al 10 giugno, dal venerdì alla domenica (dalle 10 alle 18), presso la Residenza Vittoria di Korian Italia in via Calatafimi a Brescia, la mostra “Alzheimer in lab – Un viaggio dentro la malattia invisibile”. Si tratta del primo laboratorio in Italia ideato per far conoscere la malattia di Alzheimer da una prospettiva insolita. […]

24 maggio 2018|News Familiari|0 Comments

SMILE: 5 consigli per supportare i familiari di persone con demenza

A cura di Ilaria Passeggia Molnar F, Frank C C. Support of caregivers of persons with dementia. Canadian Family Physician. 2018 Apr; 64(4):294. Quali accorgimenti possono rendere meno stressante la relazione di aiuto tra malato di demenza e caregiver (chi se ne prende cura)? Trovare le indicazioni adeguate da fornire a queste persone che quotidianamente devono affrontare i graduali cambiamenti imposti dalla demenza del proprio caro non è affatto semplice. A tale proposito, due medici canadesi hanno messo a punto una serie di suggerimenti originali all’interno del programma chiamato “SMILE”, in italiano sorriso. […]

10 maggio 2018|News Familiari|0 Comments

Al ristorante con la demenza frontotemporale

A cura di Michela Rampini Impulsive, Disinhibited Behavior – Dining in a Restaurant Hamdy RC, Kinser A, Kandall-Wilson T, Depelteau A, Whalen K. Gerontol Geriatr Med. 2018 Mar 14;4:2333721418756994. doi: 10.1177/2333721418756994. Spesso il modo migliore per festeggiare un evento importante è quello di uscire a cena con la propria famiglia. È possibile continuare a farlo, con qualche piccolo accorgimento, anche quando uno dei commensali è affetto da demenza frontotemporale (FTD). […]

26 aprile 2018|News Familiari|0 Comments

I nostri bambini ci insegnano riconoscenza e investimento nella ricerca

A cura di Michela Rampini “Caro dottore, questi sono i miei risparmi per la ricerca”. Ecco il testo del bigliettino inserito in una pesante busta con all’interno 45 preziosi centesimi e consegnata al dott. Pietro Caldarella, vicedirettore della divisione di senologia dell’Istituto Europeo di Oncologia di Milano. Il protagonista di questo nobile gesto è Giovanni, un bambino sardo di 5 anni che, dopo aver accompagnato la mamma trentacinquenne ad una delle visite oncologiche di controllo, ha chiesto di poter entrare nello studio dello specialista per consegnargli la sua donazione. […]

12 aprile 2018|News Familiari|0 Comments

Servizi sanitari: aiuto o stress per i caregivers dei malati di demenza?

A cura di Sara Gipponi Caregivers’ interactions with health care services – Mediator of stress or added strain? Experiences and perceptions of informal caregivers of people with dementia – A qualitative study. Laparidou D, Middlemass J, Karran T, Siriwardena AN. Dementia (London). 2018 Jan 1:1471301217751226. doi: 10.1177/1471301217751226. [Epub ahead of print] Nel mondo, attualmente, vi sono milioni di persone con diagnosi di demenza. Tale numero è destinato ad aumentare negli anni a venire. La maggior parte di coloro che si prendono cura dei malati sono membri della famiglia o amici (caregivers informali). È da notare, però, che il numero delle persone a cui è stata fatta diagnosi di demenza è molto inferiore a quello di chi presenta problemi cognitivi. […]

29 marzo 2018|News Familiari|0 Comments