NEST4AD: uno studio di stimolazione magnetica non-invasiva per preservare la memoria

È attualmente attivo presso il nostro Centro lo studio NEST4AD, uno studio di stimolazione non-invasiva dei circuiti cerebrali coinvolti nella malattia di Alzheimer. L’obiettivo è quello di testare se la stimolazione magnetica transcranica ripetuta (rTMS) possa modulare la comunicazione tra le aree di una specifica rete neuronale, denominata “default mode network (DMN), la quale gioca un ruolo chiave per la memoria autobiografica ed episodica. […]

29 Giugno 2023|IN EVIDENZA|Commenti disabilitati su NEST4AD: uno studio di stimolazione magnetica non-invasiva per preservare la memoria

Corso online gratuito di InFormazione per familiari di persone con malattia di Alzheimer: una ricerca per prevenire gli effetti dello stress in chi assiste

Perché questa ricerca? L’assistenza domiciliare dei pazienti affetti da malattie di Alzheimer (AD) è spesso delegata a familiari, i cosiddetti caregiver informali. Tale assistenza può essere psicologicamente, fisicamente e finanziariamente onerosa e può esporre i caregiver a maggiore vulnerabilità per malattie psicofisiche. Studi sui tradizionali interventi di psicoeducazione (cicli di incontri in cui vengono fornite conoscenze teoriche e pratiche per l’assistenza) ne hanno dimostrato l’effetto positivo sul benessere psicofisico sia del caregiver che della persona assistita. L’apprendimento esperienziale attraverso la realtà virtuale (VR) è stato recentemente considerato un ulteriore metodo efficace per suscitare comportamenti empatici in ambito assistenziale. […]

15 Giugno 2023|IN EVIDENZA|Commenti disabilitati su Corso online gratuito di InFormazione per familiari di persone con malattia di Alzheimer: una ricerca per prevenire gli effetti dello stress in chi assiste

Un trattamento con stimolazione magnetica innovativo e personalizzato per la demenza di Alzheimer

A cura di Marco Esposito Presso il nostro Istituto è in corso uno studio finanziato dal Ministero della Salute (GR-2016-02364718) in collaborazione con la Fondazione Santa Lucia di Roma su un nuovo approccio di stimolazione cerebrale non invasiva nella malattia di Alzheimer. Questa ricerca ha lo scopo di valutare l’efficacia di due protocolli di trattamento che usano la stimolazione magnetica transcranica ripetitiva (rTMS) in pazienti con demenza di Alzheimer.  […]

1 Giugno 2023|IN EVIDENZA|Commenti disabilitati su Un trattamento con stimolazione magnetica innovativo e personalizzato per la demenza di Alzheimer

BHR ITALIA: progetto di sviluppo della piattaforma “Brain Health Registry Italia”

A cura di Samantha Galluzzi Brain Health Registry Italia, il registro italiano per la salute del cervello, è un progetto unico ed innovativo promosso dall’IRCCS Centro San Giovanni di Dio – Fatebenefratelli di Brescia. Sono tante le persone in Italia che vorrebbero partecipare a studi di ricerca sulla prevenzione, la diagnosi o la cura della malattia di Alzheimer e dei disturbi della memoria, ma spesso non hanno modo di venire a conoscenza degli studi disponibili e contattare i ricercatori che li conducono per segnalare la loro disponibilità a parteciparvi.  […]

18 Maggio 2023|IN EVIDENZA|Commenti disabilitati su BHR ITALIA: progetto di sviluppo della piattaforma “Brain Health Registry Italia”

Incontro gratuito: “I FATTORI DI RISCHIO PER LA MALATTIA DI ALZHEIMER: PREVENZIONE E RICERCA CLINICA”

A cura di Silvia Saglia e Samantha Galluzzi La demenza di Alzheimer è una malattia complessa: numerosi fattori di rischio non modificabili, legati all’avanzare dell’età o alla genetica, e modificabili, legati allo stile di vita, concorrono alla probabilità di insorgenza. Le dottoresse Samantha Galluzzi, geriatra, e Silvia Saglia, psicologa, ricercatrici presso l’IRCCS, centro San Giovanni di Dio – Fatebenefratelli di Brescia, spiegheranno il contributo di alcuni di questi fattori nel determinare la probabilità di sviluppare la malattia e il loro utilizzo nel contesto della ricerca clinica.  […]

4 Maggio 2023|IN EVIDENZA|Commenti disabilitati su Incontro gratuito: “I FATTORI DI RISCHIO PER LA MALATTIA DI ALZHEIMER: PREVENZIONE E RICERCA CLINICA”

NEST4AD: uno studio di stimolazione magnetica non-invasiva per preservare la memoria

È attualmente attivo presso il nostro Centro lo studio NEST4AD, uno studio di stimolazione non-invasiva dei circuiti cerebrali coinvolti nella malattia di Alzheimer. L’obiettivo è quello di testare se la stimolazione magnetica transcranica ripetuta (rTMS) possa modulare la comunicazione tra le aree di una specifica rete neuronale, denominata “default mode network (DMN), la quale gioca un ruolo chiave per la memoria autobiografica ed episodica. […]

20 Aprile 2023|IN EVIDENZA|Commenti disabilitati su NEST4AD: uno studio di stimolazione magnetica non-invasiva per preservare la memoria

Caregiver e malattia frontotemporale: l’iniziativa dell’Associazione Italiana Malattia Frontotemporale

A cura di Cristina Festari La Malattia Frontotemporale (FTD) è una delle cause più frequenti di demenza dopo la Malattia di Alzheimer. È caratterizzata da un graduale e progressivo deterioramento del linguaggio e/o del comportamento: progressivamente i pazienti perdono la capacità di organizzare e pianificare le attività, di comportarsi in modo congruo nelle diverse situazioni sociali e sul lavoro e di prendersi cura di sé stessi. L’Associazione Italiana Malattia Frontotemporale, da sempre impegnata a sensibilizzare e far conoscere la FTD, ha organizzato un evento in persona e online […]

5 Aprile 2023|IN EVIDENZA|Commenti disabilitati su Caregiver e malattia frontotemporale: l’iniziativa dell’Associazione Italiana Malattia Frontotemporale

Ciclo di incontri gratuito per familiari e operatori: l’iniziativa della Federazione Alzheimer Italia

A cura di Cristina Festari Anche quest’anno la Federazione Alzheimer Italia rinnova l’iniziativa del ciclo di incontri indirizzati a familiari e operatori che si occupano di un paziente con demenza al fine di offrire strumenti utili alla gestione delle difficoltà che si possono incontrare durante la loro assistenza domiciliare.  […]

23 Marzo 2023|IN EVIDENZA|Commenti disabilitati su Ciclo di incontri gratuito per familiari e operatori: l’iniziativa della Federazione Alzheimer Italia

Incontro gratuito: “I fattori di rischio per la malattia di Alzheimer: conoscere e prevenire”

A cura di Silvia Saglia La demenza di Alzheimer è una malattia complessa: numerosi fattori di rischio non modificabili, legati all’avanzare dell’età o alla genetica, e modificabili, legati allo stile di vita, concorrono alla probabilità di insorgenza. Le dr.sse Samantha Galluzzi, geriatra, e Silvia Saglia, psicologa, ricercatrici presso l’IRCCS, centro San Giovanni di Dio – Fatebenefratelli di Brescia, spiegheranno il contributo di alcuni di questi fattori nel determinare la probabilità di sviluppare la malattia e il loro utilizzo nel contesto della ricerca clinica. […]

9 Marzo 2023|IN EVIDENZA|Commenti disabilitati su Incontro gratuito: “I fattori di rischio per la malattia di Alzheimer: conoscere e prevenire”

Un trattamento con stimolazione magnetica innovativo e personalizzato per la demenza di Alzheimer

A cura di Marco Esposito Presso il nostro Istituto è in corso uno studio finanziato dal Ministero della Salute (GR-2016-02364718) in collaborazione con la Fondazione Santa Lucia di Roma su un nuovo approccio di stimolazione cerebrale non invasiva nella malattia di Alzheimer. Questa ricerca ha lo scopo di valutare l’efficacia di due protocolli di trattamento che usano la stimolazione magnetica transcranica ripetitiva (rTMS) in pazienti con demenza di Alzheimer.  […]

23 Febbraio 2023|IN EVIDENZA|Commenti disabilitati su Un trattamento con stimolazione magnetica innovativo e personalizzato per la demenza di Alzheimer