A cura di Cristina Festari e Samantha Galluzzi

Stiamo conducendo un nuovo studio di ricerca al fine di valutare se lo sviluppo della consapevolezza (mindfulness), che è la capacità di portare attenzione all’esperienza presente in modo aperto e non giudicante, abbia un’influenza positiva sull’attività del cervello e sul benessere cognitivo e psicologico dell’anziano. Un crescente numero di studi dimostra, infatti, che gli interventi basati sulla pratica della consapevolezza sono utili per gestire lo stress, migliorare le funzioni di memoria e di attenzione, i disagi psicologici e la salute somatica. Lo studio si rivolge a persone dai 60 ai 75 anni senza difficoltà cognitive, anche preoccupate per le proprie capacità di memoria. Ogni persona seguirà un ciclo di 8 incontri, con cadenza settimanale, durante i quali un istruttore qualificato guiderà i partecipanti in pratiche di meditazione e movimento consapevole, e richiederà una pratica quotidiana a casa. Verranno effettuati una valutazione cognitiva e psicologica e una registrazione dell’attività cerebrale tramite elettroencefalogramma prima e dopo il corso.

Per informazioni è possibile contattare la dr.ssa Cristina Festari tel. 0303501335