About Newsletter

This author has not yet filled in any details.
So far Newsletter has created 114 blog entries.

L’impatto della malattia di Alzheimer sull’intero sistema familiare

A cura di Ilaria Passeggia Keeping Things in Balance: Family Experiences of Living With Alzheimer’s Disease. Esandi N., Nolan M., Alfaro C., Canga-Armayor A. Gerontologist. 2017 Jun 15. doi: 10.1093/geront/gnx084. [Epub ahead of print] Un recente studio spagnolo ha indagato come i parenti di persone con malattia di Alzheimer rispondano ai cambiamenti connessi al progredire della patologia. […]

27 luglio 2017|News Familiari|0 Comments

Lanabecestat: nuovi risultati di fase I sulla popolazione giapponese.

A cura di Anna Tarallo BACE1 Inhibitor Lanabecestat (AZD3293) in a Phase 1 Study of Healthy Japanese Subjects: Pharmacokinetics and Effects on Plasma and Cerebrospinal Fluid Aβ Peptides. Sakamoto K, Matsuki S, Matsuguma K, Yoshihara T, Uchida N, Azuma F, Russell M, Hughes G, Haeberlein SB, Alexander RC, Eketjäll S, Kugler AR J Clin Pharmacol. 2017 Jun 15. doi: 10.1002/jcph.950. [Epub ahead of print] Nella ricerca di trattamenti disease-modifying per la malattia di Alzheimer (AD), la beta amiloide (AB) e la sua regolazione sono diventate un obiettivo terapeutico chiave, che potrebbe offrire l’opportunità di rallentare il declino cognitivo o addirittura alterare l’esito finale della malattia. […]

27 luglio 2017|News Medici|0 Comments

La Newsletter va in vacanza!

A cura di Daniele Altomare Carissimi lettori, la Newsletter di Centro Alzheimer va in vacanza per tutto il mese di Agosto! Torneremo puntuali nella vostra casella di posta elettronica a partire da giovedì 7 Settembre. […]

27 luglio 2017|ULTIM'ORA|0 Comments

Il LANE a Londra

A cura di Daniele Altomare Dal 16 al 20 luglio, a Londra, si è tenuta l’Alzheimer’s Association International Conference (AAIC) 2017, la conferenza internazionale più importante sulla malattia di Alzheimer. L’AAIC è l’occasione in cui i ricercatori da ogni parte del mondo presentano i risultati preliminari di studi ancora in corso o appena conclusi, su Alzheimer ma non solo. […]

27 luglio 2017|IN EVIDENZA|0 Comments

Asse intestino cervello: collegamento tra microbiota e funzioni cognitive

A cura di Federica Ribaldi Preliminary Evidence for an Association Between the Composition of the Gut Microbiome and Cognitive Function in Neurologically Healthy Older Adults Manderino L, Carroll I, Azcarate-Peril MA, Rochette A, Heinberg L, Peat C, Steffen K, Mitchell J, Gunstad J. J Int Neuropsychol Soc. 2017 Jun 23:1-6. doi: 10.1017/S1355617717000492. [Epub ahead of print] Il microbiota umano è un complesso ecosistema di microrganismi (batteri, funghi, virus) che colonizzano ogni parte del corpo. In particolare, quello intestinale rappresenta la componente più abbondante, contenendo circa 500-1.000 specie differenti di batteri con ampia variabilità interindividuale. […]

18 luglio 2017|News Medici|0 Comments

La capacità di acconsentire al trattamento nei pazienti con malattia di Alzheimer

A cura di Anna Mega La capacità decisionale, spesso compromessa nelle malattie neurologiche e psichiatriche, rappresenta un aspetto importante dell’autonomia personale. […]

18 luglio 2017|ULTIM'ORA|0 Comments

Malattia di Alzheimer in fase lieve: lo studio ABBVIE

A cura di Anna Tarallo Nelle scorse settimane è partita presso il nostro laboratorio una nuova sperimentazione farmacologica rivolta a persone con diagnosi di lieve decadimento cognitivo (MCI) dovuto ad Alzheimer o di Malattia di Alzheimer in fase lieve. […]

18 luglio 2017|IN EVIDENZA|0 Comments

Demenza ad esordio precoce e ad esordio tardivo: l’esperienza dei caregiver

A cura di Michela Rampini Characteristics of the spouse caregiving experience: Comparison between early- and late-onset dementia. Wawrziczny E., Berna G., Ducharme F., Kergoat M., Pasquier F., Antoine P. Aging Ment Health. 2017 Jun 20:1-9. Ad oggi, sono pochi gli studi che hanno indagato le caratteristiche dell’esperienza assistenziale di coloro che si prendono cura (caregiver) di persone con demenza in relazione all’età di insorgenza dei primi sintomi nei malati. […]

13 luglio 2017|News Familiari|0 Comments

La modulazione dell’attività cerebrale nei soggetti anziani portatori di APOE4

A cura di Lorenzo Pini Differential aging trajectories of modulation of activation to cognitive challenge in APOE ε4 groups: Reduced modulation predicts poorer cognitive performance. Foster CM, Kennedy KM, Rodrigue KM. J Neurosci. 2017 Jun 26. La modulazione dell’attività cerebrale, ossia la risposta di attivazione o deattivazione delle reti cerebrali a determinati compiti cognitivi, diminuisce con l’età e nelle malattie neurodegenerative e sembra essere responsabile, almeno in parte, di alcuni deficit cognitivi. […]

13 luglio 2017|News Medici|0 Comments

Come gestire i cambiamenti comportamentali?

A cura di Daniele Orlandi La morte cellulare nella malattia d’Alzheimer è un processo graduale che inizia da aree specifiche, per poi diffondersi lentamente in tutto l’encefalo.  […]

13 luglio 2017|ULTIM'ORA|0 Comments