Sclerosi laterale amiotrofica: l’efficacia dell’edaravone

A cura di Federica Ribaldi Safety and efficacy of edaravone in well defined patients with amyotrophic lateral sclerosis: a randomised, double-blind, placebo-controlled trial. Writing Group; Edaravone (MCI-186) ALS 19 Study Group. Lancet Neurol. 2017 May 15. pii: S1474-4422(17)30115-1. doi: 10.1016/S1474-4422(17)30115-1. [Epub ahead of print]. La Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA) è una malattia neurodegenerativa progressiva che colpisce selettivamente i motoneuroni, caratterizzata da rigidità muscolare e graduale debolezza fino ad arrivare alla completa immobilità.  […]

22 giugno 2017|News Medici|0 Comments

La durata del sonno come marker precoce di neurodegenerazione

A cura di Lorenzo Pini Prolonged sleep duration as a marker of early neurodegeneration predicting incident dementia Andrew J. Westwood, Alexa Beiser, Nikita Jain Jayandra J. Himali, Charles DeCarli, Sanford H. Auerbach, Matthew P. Pase, Sudha Seshadri Neurology. 2017 Mar 21;88(12):1172-1179. I disturbi del sonno sono comuni nei pazienti con diagnosi di malattia di Alzheimer (AD) ed alcuni studi hanno suggerito un’associazione tra la durata auto-riferita del sonno (sia prolungata che breve) ed il rischio di sviluppare demenza. […]

16 giugno 2017|News Medici|0 Comments

Bloccare la neurodegenerazione: nuovi utilizzi per vecchi farmaci

A cura di Elena Rolandi Repurposed drugs targeting eIF2α-P-mediated translational repression prevent neurodegeneration in mice. Halliday M, Radford H, Zents KAM, Molloy C, Moreno JA, Verity NC, Smith E, Ortori CA, Barrett DA, Bushell M, Mallucci GR Brain. 2017 Jun 1;140(6):1768-1783. doi: 10.1093/brain/awx074. Scoprire nuovi utilizzi per vecchi farmaci, in inglese drug repurposing, permette di ridurre drasticamente il costo e i tempi per l’avvio di nuove promettenti sperimentazioni farmacologiche. […]

8 giugno 2017|News Medici|0 Comments

Nuovo strumento diagnostico per la Malattia di Alzheimer

A cura di Anna Tarallo A Method for Diagnosing Alzheimer’s Disease Based on Salivary Amyloid-β Protein 42 Levels. Lee M, Guo JP, Kennedy K, McGeer EG, McGeer PL. J Alzheimers Dis. 2017;55(3):1175-1182.. I depositi cerebrali di beta amiloide (AB) sono una caratteristica neuropatologica tipica della malattia di Alzheimer (AD). È ormai noto che tale proteina inizia a depositarsi a livello cerebrale un decennio o più prima dell’inizio della malattia. […]

1 giugno 2017|News Medici|0 Comments

Disturbo soggettivo di memoria: correlati di imaging, cognitivi ed affettivi

A cura di Federica Ribaldi Subjective cognitive decline in cognitively normal elders from the community or from a memory clinic: Differential affective and imaging correlates. Perrotin A, La Joie R, de La Sayette V, Barré L, Mézenge F, Mutlu J, Guilloteau D, Egret S, Eustache F, Chételat G. Alzheimers Dement. 2017 May;13(5):550-560. doi: 10.1016/j.jalz.2016.08.011. Epub 2016 Sep 28. L’attenzione della ricerca nell’ambito delle malattie degenerative si sta focalizzando sulla fase di transizione tra l’invecchiamento normale e demenza. […]

25 maggio 2017|News Medici|0 Comments

Associazione tra amiloidosi cerebrale nella terza età e fattori di rischio cardiovascolare nella “mezza età”

A cura di Lorenzo Pini Association Between Midlife Vascular Risk Factors and Estimated Brain Amyloid Deposition. Gottesman RF, Schneider AL, Zhou Y, Coresh J, Green E, Gupta N, Knopman DS, Mintz A, Rahmim A, Sharrett AR, Wagenknecht LE, Wong DF, Mosley TH. JAMA. 2017 Apr 11; 317(14):1443-1450. I fattori di rischio cardiovascolare della mezza età, come obesità, ipertensione, diabete, colesterolo alto e fumo sono associati allo sviluppo di demenza. Tuttavia non è ancora chiaro se questi fattori di rischio contribuiscano direttamente alla deposizione di amiloide cerebrale. […]

18 maggio 2017|News Medici|0 Comments

Resilienza cognitiva per contrastare la patologia di Alzheimer

A cura di Elena Rolandi Cognitive resilience in clinical and preclinical Alzheimer’s disease: the Association of Amyloid and Tau Burden on cognitive performance. Rentz DM, Mormino EC, Papp KV, Betensky RA, Sperling RA, Johnson KA Brain Imaging Behav. 2017 Apr;11(2):383-390. doi: 10.1007/s11682-016-9640-4. Le persone che nella vita hanno mantenuto un alto livello di stimolazione cognitiva, tramite educazione formale, tipo di occupazione o attività nel tempo libero, mantengono con l’avanzare dell’età una buona funzionalità cognitiva più a lungo. […]

11 maggio 2017|News Medici|0 Comments

Effetti del trattamento con risperidone e galantamina sui biomarcatori liquorali della Malattia di Alzheimer

A cura di Anna Tarallo Effects of Risperidone and Galantamine Treatment on Alzheimer’s Disease Biomarker Levels in Cerebrospinal Fluid. Bloniecki V, Aarsland D, Blennow K, Cummings J, Falahati F, Winblad B, Freund-Levi Y. J Alzheimers Dis. 2017;57(2):387-393. doi: 10.3233/JAD-160758. Nella demenza, gli antipsicotici e gli inibitori delle acetilcolinesterasi vengono utilizzati per migliorare i sintomi comportamentali e cognitivi, ma pochi studi hanno indagato il loro effetto sui biomarcatori nel liquido cerebrospinale (CSF) della malattia di Alzheimer (AD). […]

4 maggio 2017|News Medici|0 Comments

Fattori protettivi per la patofisiologia dell’Alzheimer

A cura di Federica Ribaldi Evaluation of Amyloid Protective Factors and Alzheimer Disease Neurodegeneration Protective Factors in Elderly Individuals. Vemuri P, Knopman DS, Lesnick TG, Przybelski SA, Mielke MM, Graff-Radford J, Murray ME, Roberts RO, Vassilaki M, Lowe VJ, Machulda MM, Jones DT, Petersen RC, Jack CR Jr. JAMA Neurol. 2017 Apr 17. doi: 10.1001/jamaneurol.2017.0244. [Epub ahead of print] La patofisiologia dell’Alzheimer (ADP) è caratterizzata da due meccanismi principali: l’amiloidosi e la neurodegenerazione. […]

28 aprile 2017|News Medici|0 Comments

Indice Genetico di Rischio della Malattia di Alzheimer

A cura di Lorenzo Pini Genetic assessment of age-associated Alzheimer disease risk: Development and validation of a polygenic hazard score. Desikan RS, Fan CC, Wang Y, Schork AJ, Cabral HJ, Cupples LA, Thompson WK, Besser L, Kukull WA, Holland D, Chen CH, Brewer JB, Karow DS, Kauppi K, Witoelar A, Karch CM, Bonham LW, Yokoyama JS, Rosen HJ, Miller BL, Dillon WP, Wilson DM, Hess CP, Pericak-Vance M, Haines JL, Farrer LA, Mayeux R, Hardy J, Goate AM, Hyman BT, Schellenberg GD, McEvoy LK, Andreassen OA, Dale AM. PLoS Med. 2017 Mar 21;14(3):e1002258. doi: 10.1371/journal.pmed.1002258. eCollection 2017. L’identificazione di persone a rischio di sviluppare la malattia di Alzheimer (AD) è un aspetto di importanza strategica nell’ambito della prevenzione e dello sviluppo di nuove terapie. […]

20 aprile 2017|News Medici|0 Comments